A ROMA LA LOTTA NELLE IMPRESE DI PULIZIE E DELLA RISTORAZIONE PROSEGUE di Paola Onori (RSA USI alla Miorelli service)

06 de abril, 2021 - General - Comentar -

Come RSA e segreteria collegiale romana, seguo le mobilitazioni nelle pulizie e nella ristorazione. Ho constatato le difficoltà di organizzare i lavoratori, troppo impauriti anche da capi e capetti che ricordano più i KAPO’ che i coordinatori dei servizi Anche le trattative sono difficili e spesso ci costringono a ricorrere ad esposti all’ispettorato ( e in questa fase di pandemia pure per carenza di DPI adeguati alle ASL) o in vertenze legali al TRIBUNALE DEL LAVORO (come avviene, con risultati però molto positivi a Milano). La distribuzione clientelare delle ore di straordinario e l’attribuzione, spesso ai fedeli dei concertativi, di nuovi parametri orari contrattualizzati ci spingono a mobilitarci. Nel caso della mia ditta (ma potrebbe servire anche ai lavoratori della ROMA MULTISERVIZI) dopo una assemblea metà in presenza e metà in video conferenza abbiamo scelto la strada del ricorso legale, per mancato rispetto della legge sul part-time 81/2015, di norme e contratti. Anche se sappiamo delle lungaggini della magistratura che difende sempre meno i lavoratori nei confronti delle Aziende. Ma noi siamo sicuri di vincere e per questo crediamo che la lotta non debba mai fermarsi per difendere i nostri diritti e il nostro salario.

Comparteix 

Deixa el teu comentari
L'adreça electrònica no sera publicada

5 + 8 =
Darreres entrades
Categories
Veure anterior