Quanto accaduto oggi in Aula Giulio Cesare è qualcosa che tanti lavoratori delle partecipate stavano aspettando da tanto tempo:

17 de August, 2021 - General - Kommentar -

Serenetta Monti / foto di Claudio Sisto 

La disfatta della Giunta Raggi". 

Questo il primo commento di Serenetta Monti, vice segretario Romano USI Unione Sindacale Italiana e RSU nella società Zètema (che eroga servizi nei musei e si occupa di grandi eventi per conto di Roma Capitale). 

"La sonora bocciatura", prosegue Monti, (26 a 18 ed 1 astenuto ndr) "dell'Ordine dei Lavori, voluto dalla Giunta Raggi, che vedeva anche la modifica della delibera sulla razionalizzazione delle partecipate, sancisce la vera fine dell'era Raggi.

Pochi mesi fa, l'assessore al Bilancio, Lemmetti, si presentava davanti la Corte dei Conti illustrando l'idea di fondere alcune partecipate (Roma Metropolitane con Roma Servizi per la Mobilità e Farmacap con Zètema). 

Non era bastato un pesante rilievo della stessa Corte dei Conti che, richiamando la Legge Madia, spiegava che certe fusioni si fanno tra Mission simili. 

Cosa avrebbero avuto in comune un'Azienda speciale la cui Mission è socio sanitaria con un'azienda dedita ai beni culturali resta un mistero. 

L'ordine dei lavori odierno, però, stava pigiando l'acceleratore su Roma Metropolitane come primo passo. 

Di questo siamo certi. I lavoratori di Roma Metropolitane sono stati l'agnello sacrificale di questa Giunta. 

La votazione di oggi restituisce loro speranza ed a noi tutti la voglia di lottare per evitare macroscopici errori. Ora qualcuno dovrà sanare la falla, ascoltando noi lavoratori e non andando dritto solo per la propria strada!".

Teilen 

Hinterlassen Sie einen Kommentar
Ihre E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht.

2 + 9 =
Die neuesten Einträge
Kategorien
Vorherige Nächste