the mask

14 di Novembre, 2020 - Generale - Commento -

Neanche in un momento così difficile, le umane gesta riflettono e agiscono per il bene collettivo. 

La città di Roma tappezzata di mascherine usate, gettate in terra senza la minima percezione che rimarranno li per almeno 2 secoli prima che timidamente cominceranno a disgregarsi.

 Un bel regalo lasciato ai posteri a futura memoria della pandemia da Covid_19.

 Il dato sconcertante è che questi dispositivi di protezione gettati in terra e non in appositi contenitori, cominciano anche ad interessare i fondali marini, intrappolando numerose delicatissime specie animali e vegetali.

L'emergenza sanitaria è di fatto diventata anche emergenza ambientale a causa della inadeguatezza di persone egoiste e superficiali che oltre all'loro orticello, non sanno curare null'altro.

Claudio Sisto - (foto di Photopress)


Condividi 

Lascia il tuo commento
L'indirizzo email non sarà pubblicato.

2 + 6 =
Post più recenti
Categorie
Post precedente Post successivo