VALERIO VERBANO, A 41 ANNI DAL SUO ASSASSINIO, siamo ancora IN LOTTA, per VERITA' E GIUSTIZIA SOCIALE

21 de Fevereiro, 2021 - General - Comentário -

22 FEBBRAIO 2021: A 41 ANNI DALL'ASSASSINIO DI VALERIO VERBANO (22/2/1980), siamo ancora in lotta, per VERITA' E GIUSTIZIA SOCIALE, per non DIMENTICARE, che la lotta contro fascismo, razzismo e discriminazioni non è svincolata dalla quotidiana lotta per la LIBERTA' E L'EMANCIPAZIONE delle classi lavoratrici e dei settori popolari sfruttati. A cura di USI Unione Sindacale Italiana fondata nel 1912 e mail usiait1@virgilio.it Sono passati 41 anni, un assassinio quello di VALERIO VERBANO, rimasto impunito, anche se per chi di noi ha vissuto quegli anni e quelle stagioni di lotta, la matrice fascista non è in discussione, rimangono oscuri i veri mandanti. VALERIO e sua mamma CARLA, non ci sono più fisicamente con noi. Restano i murales nel quartiere di Tufello a Roma, i manifesti nelle sedi e le tante iniziative (compresa la presentazione di libri e video), i nostri ricordi e la consapevolezza, maturata sul campo e verificata ogni giorno, che RICHIEDERE VERITA' E GIUSTIZIA SOCIALE, anche sulla vicenda dell'assassinio di VALERIO VERBANO, il contrasto al fascismo, ai regimi totalitari, al razzismo e alle tante discriminazioni, anche in un periodo di pandemia mondiale, non sono svincolati dalle quotidiane lotte per la LIBERTA' E L'EMANCIPAZIONE delle classi lavoratrici e dei settori popolari sfruttati. PER NON DIMENTICARE, PER PROSEGUIRE NELLA LUNGA MARCIA PER UN ALTRO FUTURO DA COSTRUIRE E SVILUPPARE, ricordiamo Valerio e anche Carla, coloro che ne furono i mandanti dell'assassinio di Valerio davanti agli occhi dei suoi genitori, il 22 febbraio 1980, nonché gli esecutori materiali, non avranno mai il nostro perdono, né la nostra legittimazione ad un modello omologante che vuole dominare ogni aspetto della nostra vita. IL 22 FEBBRAIO, COMUNQUE, BANDIERE ROSSE (e anche le nostre rosse e nere, di antica matrice comunarda e libertaria) AL VENTO... 

(Redazione)

Compartilhar 

Deixe um comentário
O seu endereço de email não será publicado.

1 + 3 =
Últimas entradas
Categorias
Ver anterior Ver seguinte